COSA VEDERE A NOVARA

Novara è la seconda città del Piemonte per numero di abitanti. La visita della città può considerarsi una piacevole passeggiata sotto i numerosi portici del centro cittadino, alla scoperta di notevoli monumenti.

Durata della visita: mezza giornata

Costi e prenotazioni: info@guidaturisticanovara.it

 

Di seguito un breve elenco di alcune delle numerose attrattive storico-artistiche di Novara:

CANONICA DELLA CATTEDRALE

Il chiostro dei Canonici della Cattedrale e i reperti romani lungo i portici.

CATTEDRALE DI SANTA MARIA ASSUNTA

Il prezioso altare maggiore disegnato dall'Antonelli.

PIAZZA DELLE ERBE

Considerata convenzionalmente il cuore della città. Tra le emergenze che la delimitano si può ammirare la rinascimentale casa Canobio.

PALAZZO NATTA ISOLA

Sede della Provincia e della Prefettura, l'edificio è attribuito a Pellegrino Tibaldi e ingloba l'antica torre dell'orologio, unica testimonianza oggi della diffusa presenza a Novara di torri civiche sorte in epoca comunale.

BASILICA DI SAN GAUDENZIO

E' la Basilica Civica, il tempio dei novaresi. Qui sono conservate le reliquie del Santo Patrono.

CUPOLA ANTONELLIANA

Simbolo della città di Novara, frutto dell'ingegnosa audacia antonelliana e delle migliori maestranze ottocentesche. Con i suoi 121 metri domina l'intera città.

POLITTICO DI GAUDENZIO FERRARI

Tra i numerosi capolavori della Basilica emerge il prezioso polittico della Natività, opera cinquecentesca del maestro Gaudenzio Ferrari.

In città puoi scoprire inoltre le mura romane, il Battistero, il Broletto, Palazzo Tornielli-Bellini, il volto ottocentesco e quello liberty dei numerosi edifici pubblici e privati, musei e gallerie d'arte, lo storico biscottificio Camporelli e tanto altro ancora.


GALLERIA FOTOGRAFICA