HOME

VISITARE NOVARA E DINTORNI

Il Novarese è una terra che offre un ricco patrimonio culturale, artistico e naturalistico.

La provincia di Novara, anche nota come la "dolce terra tra i due fiumi", si estende appunto tra i fiumi Sesia e Ticino. Visitandola potrai scegliere di percorrere la pianura con le risaie, i filari di pioppi, le rogge e i canali; oppure la collina con i suoi vigneti; o ancora i rilievi che si affacciano sui laghi Maggiore e d'Orta.

Ovunque scoprirai gioielli architettonici: castelli, rocche, palazzi nobiliari, pievi, abbazie e oratori campestri. Numerose inoltre le aree protette e i parchi naturali.

Raggiungi e visita personalmente questi luoghi affascinanti e se stai cercando una guida, affidati alla mia competenza e professionalità.

Puoi contattarmi per ricevere informazioni su luoghi e itinerari da scoprire nel novarese.

COSA VISITARE

Le mie proposte, le mie passioni...

CUPOLA E CAMPANILE

Novara, cupola e campanile della Basilica di San Gaudenzio

La cupola della Basilica di San Gaudenzio è simbolo di Novara.

La visita del centro storico cittadino non può non comprendere questo sensazionale monumento, opera del genio di Alessandro Antonelli, architetto e ingegnere tra i più illustri del XIX secolo.

La cupola, alta 121 mt, è visitabile anche all'interno.

A farle compagnia lo spettacolare campanile, più anziano rispetto a lei di circa un secolo, realizzato su progetto di Benedetto Alfieri, regio architetto alla corte sabauda.

Si vocifera che tra i due monumenti sia in corso una tresca, nonostante l'evidente differenza d'eta!

UNA SPLENDIDA ABBAZIA

San Nazzaro Sesia, Abbazia dei SS Nazaro e Celsio

Circondata da campi coltivati a riso e mais, l'Abbazia benedettina dei Santi Nazario e Celso si trova al limitare ovest della provincia di Novara. Così vicina alla provincia di Vercelli da indurre in confusione persino alcuni residenti del piccolo comune che la ospita... Ovviamente si scherza. Si fa sul serio però affermando che l'ex complesso monastico è uno dei più interessanti presenti in Piemonte, sia per la sapiente architettura, sia per la qualità degli affreschi che ne decorano i portici del chiostro. Lascia esterefatti inoltre l'imponente campanile romanico, saggiamente preservato dall'abbattimento nel corso del XIII secolo.


ARONA E IL SAN CARLONE

Arona Statua di San Carlo Borromeo

Ad Arona, sul lago Maggiore, da non perdere una visita alla colossale Statua di San Carlo. Il monumento, apice di un Sacro Monte mai completato, misura circa 35 metri e udite udite..: è visitabile al suo interno, proprio come la Statua della Libertà di New York! La salita interna permette non solo di raggiungere una smisurata altezza da cui osservare il panorama circostante, ma anche di scoprire la complessa struttura di questo capolavoro seicentesco.

Ad Arona vale la pena visitare anche il panoramico Parco della Rocca Borromeo e il centro cittadino, ricco di numerosi edifici storici e monumenti. La città è nota anche per la sua movida notturna.

ORTA SAN GIULIO

Orta San Giulio, piazza Motta e imbarcadero

Orta San Giulio, tra i borghi più romantici e più belli d'Italia.

La foto sopra mostra solo una piccola porzione della piazza in affaccio sul lago: negozietti, ristoranti, spazi ampi e poi viette strette e tortuose che scendono a lago e che salgono a monte. Appena sopra il centro storico si trova il complesso monumentale del Sacro Monte dedicato a San Francesco d'Assisi: le 20 cappelle, interamente decorate con affreschi e statue, ne ripercorrono la vita e l'opera. Ma torniamo al nostro borgo per scoprire che a soli 400 mt dalla riva si trova l'Isola di San Giulio, tra le più suggestive isole lacustri sulla cui breve superficie trovano spazio l'austera abbazia benedettina e la basilica romanica di San Giulio. Vogliamo andare?



English version