· 

CHIUSE LE STANZE SEGRETE AL CASTELLO DI NOVARA

Chiudeva ieri la mostra intitolata "Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi, dal Rinascimento al Neoclassico", ospitata dal 21 settembre 2017 presso le sale del Castello Sforzesco di Novara e già prorogata di una settimana circa. Personalmente mi mancheranno i volti sorridenti degli appassionati d'arte, gli sguardi apparentemente inespressivi di chi ha già visto tutto, lo stupore e alle volte anche il più totale disinteresse dei visitatori più piccoli, i ridolini di alcune signore bene dopo aver ascoltato qualche commento piccante di Sgarbi (il critico ha dato voce alle audioguide) su soggetti o autori delle opere della sua collezione.

Numerosi visitatori hanno approfittato inoltre di questa mostra per scoprire le bellezze della città di Novara. Così in molti hanno visitato la Cupola-torre dell'architetto Alessandro Antonelli, la Basilica di san Gaudenzio con i suoi splendidi capolavori, il broletto e la Galleria Giannoni, l'imponente Cattedrale di santa Maria e l'antico Battistero. C'è chi all'appagamento culturale ha preferito quello della pancia ed è andato alla ricerca di un posto tranquillo dove gustare un'ottima paniscia o il risotto al gorgonzola e pere.

A propostito di gorgonzola, sapevate che lo si può gustare spalmato sul biscottino di Novara?

E voi? Vi siete ricordati di acquistarne una scorta prima di andare via?

 


 

Vanessa Mineo

guida turistica e accompagnatore turistico

visite guidate per singoli e gruppi

info@guidaturisticanovara.it

tel.: 338 4824750

P.Iva 02599540032